artista

Donato Bramante

(1444 - 1514)


periodo: Rinascimento
attivo a: Urbino, Pavia, Milano, Roma

Il suo primo lavoro fu, a Bergamo quello di affrescare la facciata del Palazzo del Podestà dove dipinse figure di filosofi. Lo stesso fece a Milano rappresentando in finte nicchie architettoniche uomini d'arme e filosofi. Nelle finte strutture spaziali sperimenta soluzioni che attua poi concretamente durante la sua attività di architetto. La sua è un'architettura teatrale, fondata su uno sviluppo proporzionale e addensato, organico, delle masse. Nel 1499 i francesi invadono Milano e Bramante si stabilisce a Roma dove svilupperà parte dell'architettura più significativa, ma anche contestata, del '500. L'intesa con Raffaello apre la strada ad una qualificazione nuova dell'arte. Finora si era parlato infatti di arti distinguendo pittura, scultura e architettura; ora nasce il concetto diarte perché si dimostra che in realtà ognuna delle tecniche si dà, sempre e soltanto, come forma sensibile, come "insieme di masse colorate, chiare e scure" (Argan). Zeri distingue nell'opera di Bramante due fasi corrispondenti ai periodi milanese e romano. Il primo assolutamente innovativo, il secondo pieno di retorica, architettura ridotta a pura rappresentazione.

Vedi anche: cronologia e varie

 
Donato Bramante, Eraclito e Democrito
1477, Pinacoteca di Brera, - Milano Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, Santa Maria presso San Satiro (sezione)
1480 - Milano Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, Santa Maria presso San Satiro (interno)
1480 - Milano Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, Santa Maria presso San Satiro (esterno)
1480 - Milano Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, Santa Maria presso San Satiro
1480 - Milano Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, Palazzo della cancelleria
1490 - Roma Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, coro di Santa maria delle Grazie
1492 - Milano Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, chiostro di Santa Maria della Pace
1500 - Roma Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, tempietto di San Pietro in Montorio (nicchia)
1502 - Roma Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, tempietto di San Pietro in Montorio (pianta)
1502 - Roma Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, tempietto di San Pietro in Montorio
1502 - Roma Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, progetto per San Pietro
1506 Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, pianta della Consolazione di Todi
1508 Donato Bramante
 Rinascimento 
Donato Bramante, casa di Raffaello
1512 Donato Bramante
 Rinascimento 
Alarte: appunti di storia dell'arte
HOME | quadro sinottico | periodi | sequenze video

Questo sito è nato come uno strumento di studio personale della Storia dell'Arte, quando, già oberato da molti impegni, decisi di affrontare quello che pareva l'ultimo concorso a cattedra. Avevo bisogno, necessariamente, vista la mole enorme di informazioni cui la materia è oggetto, di organizzare razionalmente gli argomenti per creare una memoria strutturata di risorse, riflessioni e materiale personale.

Il sito non offre alcuna garanzia assoluta relativamente all’accuratezza, all’attualità o alla completezza delle informazioni o dei materiali contenuti. Vi invito quindi ad approfondire con altre fonti le informazioni presenti.

I contenuti sono costituiti da risorse che potrebbero essere soggette a diritto d'autore. Chi utilizza il sito SI IMPEGNA perciò ad utilizzare ogni suo contenuto esclusivamente ad uso personale per la riflessione culturale e l'attività didattica.

Informazioni: scrivi