artista

Paul CÚzanne

(1839 - 1906)


periodo: Ottocento

il padre era banchiere e alla sua morte gli lasci˛ una cospiqua ereditÓ
al collegio di Bourbon ebbe come compagno Emile Zola con cui strinse una grande amicizia
a Parigi entr˛ in contatto con i pittori Impressionisti e partecip˛ alla loro prima mostra
la sua ricerca artistica lo impegnava totalmente
la sua morte fu provocata da un improvviso temporale che lo colse durante il lavoro

i suoi disegni sono con tratto deciso fatto di linee ondulate, mentre un fitto tratteggio determina le zone in ombra
gli acquarelli lasciano intravedere il disegno sottostante e sono realizzati per successive velature; le zone colpite dalla luce vengono definite dal foglio lasciato in bianco
a differenza degli impressionisti la pittura di CÚzanne non si accontenta dell'impressione ma vuole indagare la realtÓ, scoprirne la sua essenza, la sua veritÓ nascosta
le sue figure sono geometriche, essenziali ma potenti, monumentali
il colore modella i soggetti determinando i piani, gli spigoli, i mutamenti di direzione e di luce

(http://www.artdreamguide.com/adg/_arti/_c/_cezan/arti.htm) - Paul CÚzanne nasce nel 1839 ad Aix-en-Provence. Nel 1858 si iscrive a Giurisprudenza, ma si accorge di non aver attitudine per il diritto e di essere interessato all'arte. Per seguire la sua vocazione, nel 1861 si trasferisce a Parigi, dove frequenta l'AcadÚmie Suisse. Cerca, senza successo, di iscriversi all'╔cole des Beaux-Arts. Incerto sul suo futuro, CÚzanne alterna il suo tempo tra Aix e Parigi, dove frequenta numerosi artisti, tra cui Pissarro, Renoir, Monet, Sisley e Bazille. Pur non entrando a far parte del gruppo, espone ad alcune mostre degli impressionisti, tra cui la prima del 1874, da Nadar. La sua partecipazione alla terza, quella del 1877, segna l'inizio del suo isolamento artistico. Nel 1878 si ritira a dipingere in Provenza. I rari contatti con l'ambiente artistico parigino si riducono all'invio delle sue opere al Salon. Un'operazione inutile, perchÚ vengono sistematicamente respinte. Sul finire degli anni '70 CÚzanne appare sempre meno legato a Manet e agli impressionisti. Comincia a maturare un nuovo stile pittorico attento alla struttura dello spazio e ai volumi degli oggetti. Negli anni '80 dipinge le prime opere delle serie dedicate all'Estaque, alla Montagne Sainte-Victoire e ai Bagnanti. Non Ŕ un periodo facile. Incompreso e amareggiato per la pubblicazione de L'Oeuvre, nel 1886 rompe l'amicizia con Zola, che era stato tra i suoi primi sostenitori. Realizza nature morte, ritratti e paesaggi di Provenza. Il 1895 pu˛ essere considerato l'anno della riscossa. La mostra allestita da Vollard riscuote infatti un gran successo, soprattutto tra gli artisti d'avanguardia. Anche il collezionismo comincia a guardare con sempre maggiore interesse al suo lavoro. Sul finire del secolo CÚzanne si pu˛ considerare ormai famoso e "arrivato". Espone al Salon des IndÚpendants e all'estero. Nel 1904 il Salon d'Automne gli dedica un'intera sala. Paul CÚzanne muore ad Aix nel 1906. Nel 1907, a Parigi, viene allestita una grande retrospettiva. La mostra rivela al pubblico la sua enorme statura. La visione delle sue ultime tele ha un impatto enorme su molti giovani artisti. In questo modo spalanca la strada a gran parte della ricerca artistica del '900.

(http://www.artonline.it/artista.asp) - Chi non lĺha visto dipingere pu˛ a fatica immaginare fino a che punto, in certi giorni, il suo lavoro fosse lento e penoso. Nel mio ritratto ci sono, sulla mano, due punti in cui la tela Ŕ scoperta. Lo feci notare a CÚzanne, che mi rispose: "Se la mia seduta al Louvre, fra poco, avrÓ buon esito, forse domani trover˛ il modo giusto di coprire questi spazi bianchi. Cercate di capire, ... se intervenissi qui a caso, sarei costretto a ricominciare tutto il quadro a partire da questo punto." Ambroise Vollard, Paul CÚzanne, 1914

 
web (Risorse Google Art Project)
Paul CÚzanne, Due giocatori di carte
1893, MusÚe d'Orsay - Parigi Paul CÚzanne
 Ottocento 
Paul CÚzanne, La montagna Saint-Victoire dai Lauves
1902, Museum of Art - Filadelfia (Pennsylvania) Paul CÚzanne
 Ottocento 
Alarte: appunti di storia dell'arte
HOME | quadro sinottico | periodi | sequenze video

Questo sito Ŕ nato come uno strumento di studio personale della Storia dell'Arte, quando, giÓ oberato da molti impegni, decisi di affrontare quello che pareva l'ultimo concorso a cattedra. Avevo bisogno, necessariamente, vista la mole enorme di informazioni cui la materia Ŕ oggetto, di organizzare razionalmente gli argomenti per creare una memoria strutturata di risorse, riflessioni e materiale personale.

Il sito non offre alcuna garanzia assoluta relativamente allĺaccuratezza, allĺattualitÓ o alla completezza delle informazioni o dei materiali contenuti. Vi invito quindi ad approfondire con altre fonti le informazioni presenti.

I contenuti sono costituiti da risorse che potrebbero essere soggette a diritto d'autore. Chi utilizza il sito SI IMPEGNA perci˛ ad utilizzare ogni suo contenuto esclusivamente ad uso personale per la riflessione culturale e l'attivitÓ didattica.

Informazioni: scrivi