artista

Correggio

(1489 - 1534)


periodo: Cinquecento

Antonio Allegri detto il Correggio si ispira soprattutto al Mantegna e al repertorio dell'arte classica sottraendosi però a qualunque obbligo convenzionale. L'ideale di bellezza viene conservato sostituendo al canone la creatività, alla staticità il movimento, alla simmetria il ritmo. Nasce così un nuovo concetto di bello che può essere colto (Argan)non più dalla ragione ma dalla sensibilità. Il collegamento a Leonardo, oltre che tecnicamente per l'uso dello sfumato, è opportuno soprattuttto per questa interpretazione "naturale", non più mistica del concetto di bello.

 
Correggio, volta della camera della badessa Giovanna Piacenza  
1519, convento di San Paolo - Parma Correggio
 Cinquecento 
Correggio, visione di San Giovanni Evangelista a Patmos  
1520, cupola di San Giovanni Evangelista - Parma Correggio
 Cinquecento 
Correggio, Assunta  
1522, cupola del duomo di Parma - Parma Correggio
 Cinquecento 
Correggio, Danae  
1530, galleria Borghese - Roma Correggio
 Cinquecento 
Alarte: appunti di storia dell'arte
HOME | quadro sinottico | periodi | sequenze video

Questo sito è nato come uno strumento di studio personale della Storia dell'Arte, quando, già oberato da molti impegni, decisi di affrontare quello che pareva l'ultimo concorso a cattedra. Avevo bisogno, necessariamente, vista la mole enorme di informazioni cui la materia è oggetto, di organizzare razionalmente gli argomenti per creare una memoria strutturata di risorse, riflessioni e materiale personale.

Il sito non offre alcuna garanzia assoluta relativamente all’accuratezza, all’attualità o alla completezza delle informazioni o dei materiali contenuti. Vi invito quindi ad approfondire con altre fonti le informazioni presenti.

I contenuti sono costituiti da risorse che potrebbero essere soggette a diritto d'autore. Chi utilizza il sito SI IMPEGNA perciò ad utilizzare ogni suo contenuto esclusivamente ad uso personale per la riflessione culturale e l'attività didattica.

Informazioni: scrivi