artista

Beato Angelico

(1400 - 1455)


periodo: Rinascimento

Monaco domenicano dell'ordine dei predicatori

l'arte dev'essere religiosa o laica? - la prospettiva, i colori luminosi, la razionalizzazione compositiva rivelano la perfezione delle forme e la verità delle cose e avvicinano quindi a Dio - nel convento di San Marco la sua pittura è per simboli, priva di spazialità perché rivolta a un pubblico colto che può interpretare correttamente il messaggio

Giovanni da Fiesole, detto il Beato Angelico era monaco domenicano dell'Ordine dei Predicatori in cui aveva un ruolo di primo piano. Proprio per essere un religioso che dipinge temi religiosi l'Angelico si è dovuto porre il problema: l'arte dev'essere religiosa o laica? Il Vasari afferma che conoscesse e stimasse la pittura di Masaccio; questo testimonia che l'indirizzo era quello dell'arte come conoscenza. L'idea che la perfezione delle forme e la verità delle cose portasse a Dio lo spinge ad usare la prospettiva, un colore sempre pieno di luce, un'organizzazione razionalizzata dello spazio della composizione. Tutto ciò scompare nei lavori per il convento di San Marco: sono scene realizzate per simboli, spesso senza profondità, prive di riferimenti naturalistici, rivolte a monaci colti i quali possono farne una lettura diversa da quella del popolo, una lettura culturale, concettuale.

 
Beato Angelico, la Deposizione per Santa Trinita
1436, Museo di San Marco - Firenze Beato Angelico
 Rinascimento 
Beato Angelico, Trasfigurazione, affreschi del convento di San Marco
1438, Convento di San Marco, cella 6 del dormitorio - Firenze Beato Angelico
 Rinascimento 
Beato Angelico, Cristo deriso, affreschi del convento di San Marco
1438, Convento di San Marco, cella del dormitorio - Firenze Beato Angelico
 Rinascimento 
Beato Angelico, Annunciazione, affreschi del convento di San Marco
1438, Convento di San Marco, corridoio settentrionale. - Firenze Beato Angelico
 Rinascimento 
Beato Angelico, San Lorenzo distribuisce ai poveri i beni della Chiesa  
1445, cappella Niccolina - Città del Vaticano Beato Angelico
 Rinascimento 
Alarte: appunti di storia dell'arte
HOME | quadro sinottico | periodi | sequenze video

Questo sito è nato come uno strumento di studio personale della Storia dell'Arte, quando, già oberato da molti impegni, decisi di affrontare quello che pareva l'ultimo concorso a cattedra. Avevo bisogno, necessariamente, vista la mole enorme di informazioni cui la materia è oggetto, di organizzare razionalmente gli argomenti per creare una memoria strutturata di risorse, riflessioni e materiale personale.

Il sito non offre alcuna garanzia assoluta relativamente all’accuratezza, all’attualità o alla completezza delle informazioni o dei materiali contenuti. Vi invito quindi ad approfondire con altre fonti le informazioni presenti.

I contenuti sono costituiti da risorse che potrebbero essere soggette a diritto d'autore. Chi utilizza il sito SI IMPEGNA perciò ad utilizzare ogni suo contenuto esclusivamente ad uso personale per la riflessione culturale e l'attività didattica.

Informazioni: scrivi